Prossime pubblicazioni (2)

ORAZIONI SALMICHE per la liturgia delle ore

sdr

IL TESTO in pdf

PREFAZIONE ALLE ORAZIONI SALMICHE (padre Rinaldo, Cric)

 Pregare i Salmi nella Liturgia delle Ore

 Leggendo i «Principi e norme per la liturgia delle ore», al capitolo III troviamo un paragrafo che tratta brevemente del significato delle orazioni da pregare liberamente dopo la recita di ogni salmo. Fanno parte di quei tre elementi che «nella tradizione latina hanno contribuito a far comprendere i salmi e a trasformarli in preghiera cristiana: i titoli, le orazioni dopo i salmi e soprattutto le antifone» (Praenotanda liturgia delle ore n. 110).

 Oltre a un titolo premesso ad ogni salmo sul suo significato e la sua importanza per la vita umana del credente e per alimentare la preghiera alla luce della rivelazione nuova, si aggiunge una sentenza del Nuovo Testamento o dei Padri che invita a pregare il salmo in senso cristologico.

 Si presenta anche la facoltà di utilizzare alcune orazioni sui salmi secondo una antica tradizione e che «hanno il fine di aiutare coloro che li recitano a interpretarli in senso soprattutto cristiano […] Così terminato il salmo e fatta una pausa di silenzio, l’orazione raccoglie e conclude i sentimenti di coloro che hanno recitato il salmo» (Praenotanda n. 112).

Il nostro confratello Cric padre Gaston Fontaine (1921-1992), di origine francese, professore di Teologia e Liturgia a Taulignan, trasferitosi in Canada fonda a Montréal e dirige la rivista “Liturgia e vita cristiana”.

Direttore dell’Ufficio Nazionale di Liturgia negli anni ’70, alla luce di queste norme e suggerimenti, ha composto in lingua francese le “Orazioni salmiche” per la liturgia delle ore.

Tradotte in italiano da padre Bruno Mori, ultimo Cric ancora residente in Canada, le proponiamo in questo opuscolo da utilizzare, ‘ad usum proprium’, quando si vuol recitare il Breviario in modo più solenne nelle diverse ore della giornata.

Sperando di fare cosa gradita, auguriamo a chi celebrerà l’Ufficio divino in questo modo,  che  la sua preghiera liturgica possa diventare “l’omaggio più grande che sulla terra l’uomo può rendere a Dio […] destinato a consacrare ogni momento della vita umana” (dom Gréa).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close